Anno XXIV - N°19 - 3 dicembre 2021

L'editoriale
02.12.2021

di 

Claudio Carrer

Con la storica accettazione dell’iniziativa sulle cure infermieristiche con cui per la prima volta si conferisce una garanzia costituzionale alle condizioni di lavoro di una categoria professionale e con la chiara approvazione, come primo paese al mondo, del contestatissimo Certificato Covid, la Svizzera ha scritto domenica scorsa una bella pagina di democrazia. Le cittadine e i cittadini hanno dato prova di responsabilità, maturità, lungimiranza ed equilibrio. E ora si aspettano lo stesso dalle autorità chiamate a tradurre in pratica la valorizzazione del personale sanitario da una parte e a decidere misure di lotta alla pandemia rispettose anzitutto del diritto alla salute delle persone dall’altra. Due questioni in sé distinte ma che le circostanze del momento tengono spesso insieme.

Articoli

Lavoro & Dignità
02.12.2021

di 

Francesco Bonsaver

Il sistema Dpd vissuto dall’interno. Grazie alla testimonianza di Tommaso*, ex dipendente, possiamo descrivere le ripercussioni fisiche e psichiche del sistema aziendale sui lavoratori, fondato sullo sfruttamento dei corrieri in subappalto. «La giornata iniziava con l’ambiente infernale del magazzino Dpd di Giubiasco. Alle sei eravamo tutti lì. C’eravamo noi, i trentacinque corrieri suddivisi fra i tre padroncini subappaltori di Dpd, attorniati dai loro capetti la cui unica funzione è quella di spronare noi corrieri a correre, correre, senza fermarci mai. Spronare non è la parola giusta. Ad insultarci, denigrarci affinché fossimo sempre più veloci, perché fruttassimo loro sempre di più. Lo sfogo era a cascata, dal padroncino al capetto, dal capetto ai corrieri, dal corriere fisso a quello ingaggiato a ore. L’aria era densa di aggressività. La stanchezza faceva sì che ci si odiava l’uno con l’altro, senza una vera ragione. Due ore d’inferno quotidiane a caricare i pacchi nel furgone pronto per partire con le 150 o più consegne di quel giorno. Ai piani alti, la direzione del magazzino, i soli alle dipendenze dirette della Dpd. “I vostri problemi non mi riguardano” rispondeva a noi corrieri il direttore di allora (poi sostituito). “Parlo solo coi padroncini, gli unici con cui abbiamo un contratto”».

Rubriche

La mano invisibile
02.12.2021

di 

Silvano Toppi
A briglie sciolte
02.12.2021

di 

Franco Cavalli
Eurovisioni
02.12.2021

di 

Andreas Rieger
Diario di classe
02.12.2021

di 

Anna Biscossa
Dietro lo specchio
02.12.2021

di 

Ferruccio D'Ambrogio
Immigrazione & dintorni
02.12.2021

di 

Dino Nardi

Torna su

Editore

Sindacato Unia

Direzione

Claudio Carrer

Redazione

Francesco Bonsaver

Raffaella Brignoni

Federico Franchini

Veronica Galster

Mattia Lento

Indirizzo
Redazione area
Via Canonica 3
CP 5561
CH-6901 Lugano
Contatto
info@areaonline.ch
Inserzioni pubblicitarie

Tariffe pubblicitarie

T. +4191 912 33 80
info@areaonline.ch

Abbonamenti

T. +4191 912 33 80
Formulario online

INFO

Impressum

Privacy Policy

Cookies Policy

 

© Copyright 2019