Anno XXV - N°17- 28ottobre 2022

L'editoriale
27.10.2022

di 

Claudio Carrer

La maggioranza borghese del nostro Parlamento non ha tratto alcuna lezione dalla votazione dello scorso 25 settembre sulla riforma AVS 21, che è stata sì accettata ma per il rotto della cuffia (con solo 32.000 voti di scarto) e grazie a una maggioranza svizzero-tedesca e di uomini. Una spaccatura culturale e di genere che dovrebbe indurre la politica a un minimo di prudenza. Invece no: il padronato e i suoi fedeli rappresentanti alle Camere federali tirano dritti per la loro strada infischiandosene dei bisogni reali delle pensionate e dei pensionati di oggi e di domani. È l’unica conclusione che si può trarre da alcune recenti decisioni politiche relative alla questione pensionistica.

Articoli

Reportage
27.10.2022

di 

Federico Franchini

La Stalingrado d’Italia è caduta e a Sesto San Giovanni comanda la destra. Questa città di 82.000 abitanti alla periferia nord di Milano, un tempo roccaforte comunista, è lo spaccato di una sinistra che non parla più a una classe operaia sempre più divisa e abbandonata. Ecco il nostro reportage.

Vendita
27.10.2022

di 

Francesco Bonsaver

È risuonata particolarmente forte la voce del padronato nell’aula del Gran Consiglio la scorsa settimana, quando sono state approvate le modifiche alla legge sulle aperture dei negozi, entrata in vigore appena 21 mesi fa. Tre le modifiche proposte dal presidente del partito liberale, Alessandro Speziali, sostenute a spada tratta dal gruppo leghista in Gran Consiglio e dall’ala destra del partito d’ispirazione cristiana. Un fronte unico nel farsi portavoce delle richieste padronali di categoria. La grande distribuzione (Disti) e Federcommercio hanno accolto soddisfatte l’estensione degli orari, delle superfici e dei giorni di apertura. «Sento un tanfo nauseabondo di campagna elettorale» ha rimarcato Paolo Locatelli, segretario del sindacato Ocst. «Uno schiaffo alle lavoratrici e ai lavoratori della vendita», ha sintetizzato Chiara Landi, responsabile Unia Ticino del terziario.

Rubriche

La mano invisibile
27.10.2022

di 

Silvano Toppi
A briglie sciolte
27.10.2022

di 

Franco Cavalli
Affari nostri
27.10.2022

di 

Serena Tinari
Eurovisioni
27.10.2022

di 

Andreas Rieger

Torna su

Editore

Sindacato Unia

Direzione

Claudio Carrer

Redazione

Francesco Bonsaver

Raffaella Brignoni

Federico Franchini

Veronica Galster

Mattia Lento

Indirizzo
Redazione area
Via Canonica 3
CP 1344
CH-6901 Lugano
Contatto
info@areaonline.ch
Inserzioni pubblicitarie

Tariffe pubblicitarie

T. +4191 912 33 80
info@areaonline.ch

Abbonamenti

T. +4191 912 33 80
Formulario online

INFO

Impressum

Privacy Policy

Cookies Policy

 

© Copyright 2019